Al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso di cookie.

Torna a: crime&crime

Meredith Kercher – Un delitto imperfetto

PDFStampa
Con spedizione Raccomandata - Pacco ordinario per 3,90 €
Prezzo di vendita14,00 €
Descrizione

(seconda edizione)

L’ipotesi avanzata da Gabriella Carlizzi in questo libro, per sciogliere i tanti nodi sulla tragica morte della studentessa inglese Meredith Kercher, qualora un giorno trovasse i necessari riscontri, cambierebbe il volto a questo drammatico giallo che vede coinvolti ben sei stati del nostro pianeta. La scrittrice, come il lettore potrà constatare, era partita da una lettura del crimine di tipo esoterico, riuscendo perfino ad individuare dei codici criptici e tali da far quadrare tutto in modo suggestivo ed impressionante. Tuttavia Gabriella Carlizzi ha voluto analizzare alla lente d’ingrandimento le tante, troppe contraddizioni emerse dalle dichiarazioni degli imputati ed in particolare di Amanda Knox. “Quando si vuole affermare, anche mentendo, la propria innocenza, la prima cosa che si fa è quella di fornire versioni coerenti, stando bene attenti a non cadere in contraddizione. Al contrario, il comportamento tenuto dagli imputati è frequente in soggetti che sono costretti a coprire qualcuno, soggetti spesso terrorizzati per la loro stessa incolumità. Se a tale convinzione aggiungiamo l’attacco mediatico da parte di alcuni contro gli inquirenti, allora non possiamo esimerci dal cercare dietro i fatti, l’esistenza di eventuali antefatti”. Da tale convinzione l’autrice ha sentito il dovere di indagare se dietro quel che appariva come un vero e proprio rituale, vi fosse una diversa realtà, una regia posta in essere dal vero assassino di Meredith, il quale forse, servendosi di argomenti ingannevoli, tirò in trappola sia la vittima che gli imputati, spinto dall’unico interesse di screditare un magistrato… In definitiva, per l’autrice, l’assassino di Meredith, con l’aiuto di misteriosi complici, sarebbe un “quinto uomo” ancor oggi a piede libero, e coloro che sono in carcere lo temerebbero forse ancor più delle sbarre dietro cui hanno rischiato di trascorrere i migliori anni di una gioventù stroncata.

                  

Caratteristiche Tooltip
Anno: 2012
Pagine: 326
Isbn: 978-88-95891-08-8